Il blog di Il Mio Giardino

Giardinaggio atletico

Pubblicato il 22/09/2021 da Claudio

Ogni mattina in Inghilterra, come sorge il sole, un appassionato di giardinaggio si sveglia e sa che dovrà correre dietro al sole o le sue piante non porteranno frutto. Ogni mattina in Inghilterra, come sorge il sole, una pianta si sveglia e sa che dovrà cercare di trascorrere più tempo possibile al sole oppure avvizzirà. Ogni mattina in Inghilterra, come sorge il sole, non importa che tu...

Continua la lettura

Come far maturare i pomodori staccati - Seconda puntata

Pubblicato il 14/09/2021 da Claudio

Nel bilancio del primo anno di Il Mio Giardino, pubblicato qualche giorno fa, veniva evidenziato come uno degli articoli più letti dai visitatori e' quello dedicato alla maturazione dei pomodori staccati dalla pianta. I motivi per voler far maturare un pomodoro dopo averlo separato dalla pianta possono...

Continua la lettura

Il Mio Giardino compie un anno!

Pubblicato il 07/09/2021 da Redazione

Un anno fa nacque Il Mio Giardino. Anzi, sono esattamente 14 mesi, visto che il primo articolo nel blog e' datato 7 luglio 2020. In questi 12 mesi abbiamo pubblicato 34 articoli (eccoli), parlando soprattutto di pomodori, zucchine trombette di Albenga (cresciute in Inghilterra),...

Continua la lettura

Le prime cucurbitacee del 2021

Pubblicato il 02/09/2021 da Claudio

Ero a Caselle, giorni fa, in attesa del volo di ritorno verso Londra, dopo...

Continua la lettura

Film sul giardinaggio: This Beautiful Fantastic

Pubblicato il 08/08/2021 da Claudio

Oggi, mentre riflettevo sul persistente astio italiano verso l'Inghilterra, ho spento lo smartphone per un momento e ho trovato un film interessante in TV. Un film che parla di un giardino, e delle persone che gli stanno intorno: This Beautiful...

Continua la lettura

Quella volta che Monty Don salvò i miei fagioli

Pubblicato il 04/06/2021 da Claudio

Lo scorso inverno ho piantato nove fagioli, che hanno rapidamente portato a nove belle piantine, cresciute nelle mie mini-serre durante l'inverno. Quando poi, con l'arrivo della primavera, ho rimosso le protezioni contro il freddo, ho notato che le piante avevano molti "fiori". Esito a chiamarli cosi' perché erano dei "cosi" bianchi e neri, d'aspetto sciatto e moribondo. Pensavo che, a causa del...

Continua la lettura

Contenitori Fai Da Te per i germogli: NON usate giornali

Pubblicato il 02/06/2021 da Claudio

Ci sono tante soluzioni artigianali per create dei "vasetti" biodegradabili in cui far germogliare i semi per poi piantarli in giardino col suddetto vasetto, che si sfaldera' rapidamente grazie a pioggia, insetti e alla crescita delle radici della piantina. Una delle soluzioni piu' popolari, a giudicare dai suggerimenti che si trovano online, e' quella con i giornali:un bel vasetto fatto con una...

Continua la lettura

Tu parti, le tue piante restano a casa da sole

Pubblicato il 29/05/2021 da Claudio

Sto per partire per un bank holiday, un fine-settimana lungo, visto che lunedì è festa e martedì prenderò un giorno di ferie. E cosa faranno le piante senz'acqua e al caldo o al freddo e con i lumaconi affamati e i corvi predatori e LO SQUALO TIGRE E LE VESPE ASSASSINE? No, sul serio: quasi quattro giorni senza che ci sia io a spostare vasi e fioriere da un lato all'altro della casa alla...

Continua la lettura

Il cavolo nero va protetto dal freddo invernale?

Pubblicato il 22/03/2021 da Claudio

Ah, le grandi domande della vita. Le conoscete, no? Chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo? Viene prima l’uovo o la gallina? E, soprattutto: al cavolo nero fa bene il freddo dell’inverno? A quest’ultima domanda, che probabilmente vi toglie il sonno, abbiamo pensato di dare una risposta con un esperimento quasi scientifico. Lo scorso anno, in novembre, abbiamo preso due semi di cavolo...

Continua la lettura

Primo raccolto 2021: tre cavoli cinesi

Pubblicato il 14/03/2021 da Claudio

Anche durante l'autunno e l'inverno si possono piantare e raccogliere delle verdure. Magari non in Groenlandia, ma nel sud dell'Inghilterra non e' impossibile, anche se fa più fresco che in buona parte dell'Italia. Un esempio: il pak-choi (chiamato anche pak choy in inglese britannico, bok choy negli Stati Uniti, a volte persino choi bok). In italiano e' noto come cavolo cinese, oppure Brassica...

Continua la lettura