Blog, argomento: Pomodori

Come far maturare i pomodori staccati - Seconda puntata

Pubblicato il 14/09/2021 da Claudio

Nel bilancio del primo anno di Il Mio Giardino, pubblicato qualche giorno fa, veniva evidenziato come uno degli articoli più letti dai visitatori e' quello dedicato alla maturazione dei pomodori staccati dalla pianta. I motivi per voler far maturare un pomodoro dopo averlo separato dalla pianta possono...

Continua la lettura

Pomodori ciliegini, il saldo del raccolto

Pubblicato il 14/11/2020 da Claudio

Le mie piante di pomodoro hanno prodotto frutti, alcune le ho rimosse - ho poco spazio a disposizione, e non avrebbero sopravvissuto al gelo -, altre verranno eliminate nei prossimi giorni. Sono lontani i tempi in cui mi preoccupavo per il fatto che i pomodori fossero ancora tutti verdi: ne sono maturati tanti (*), e mia moglie stima che ne abbiamo mangiati oltre un centinaio, finora, e ce ne...

Continua la lettura

2020, raccolto n.3: arrivano i pomodori

Pubblicato il 02/10/2020 da Claudio

Anticlimax. Non trovo un'altra parola per la mia prima raccolta di pomodori. Prima di partire per un viaggio di sei settimane, in luglio, temevo di ritrovarmi con cinquanta piante di pomodori morte, al mio ritorno; invece ho trovato che la maggior parte era in salute, e la produzione di pomodori era iniziata. Gia' a meta' settembre alcuni pomodori, rossi ma non Rosso Ferrari, avevano iniziato a...

Continua la lettura

Riciclaggio creativo in giardino, n.2: staffe di un letto Ikea

Pubblicato il 22/09/2020 da Claudio

Le piante di pomodori ciliegini si arrampicano e richiedono un supporto. Andare ad acquistare delle stecche di supporto, o un qualche tipo di graticcio, significa fare code nei negozi di giardinaggio, magari tra gente incapace di mantenersi a due metri di distanza da altri esseri umani. Peggio, significa consumare carburante e danneggiare l'ambiente, visto che in questi giorni non posso andare...

Continua la lettura

Come far maturare i pomodori staccati - Prima puntata

Pubblicato il 18/09/2020 da Claudio

Da quando ho cominciato a seguire le piante che semino (prima scavavo, infilavo i semi nel terreno, richiudevo e mi dimenticavo della pianta) ho cercato di fare tabula rasa delle mie conoscenze pregresse, perlomeno di quelle derivanti da saggezza popolare e ricordi d'infanzia. Una delle conseguenze di quest'azzeramento della memoria e' che non ricordavo se i frutti caduti da una pianta...

Continua la lettura

Tre aiuole in mezzo al prato

Pubblicato il 17/09/2020 da Claudio

Se vivi in Inghilterra e hai un pezzo di superficie all'aperto, dovrai avere un prato all'inglese, ovvio. Davanti casa ho un grigio tappeto di mattoni autobloccanti, descritto dal mio vicino n.1come "un'altra delle stronzate dell'irlandese che abitava dove ora abiti tu", insieme all'installare porte che si aprono nel senso...

Continua la lettura

Natura morta, 15 settembre 2020

Pubblicato il 15/09/2020 da Claudio

Non tutte le piante portano frutti. Non tutte le giornate in giardino sono propongono momenti lieti. Dopo un secondo mini-raccolto di fagiolini (21 esemplari), appena più piccolo del primo, e' arrivato un momento più triste: passi per i pomodorini, ce ne sono almeno un centinaio in via di maturazione, ma vedere un peperoncino crescere cosi' bene, fino a oltre dieci centimetri, e poi passare dal...

Continua la lettura

Ansia da pomodori ancora verdi

Pubblicato il 06/09/2020 da Claudio

Primi giorni di settembre, qui in Inghilterra inizia a fare fresco, e un "giorno" di sole significa di solito mezza giornata, poi pioggia o cielo coperto. Niente di nuovo, l’Inghilterra non è famosa quanto l’Italia per i suoi pomodori, eppure uno ci prova. Durante il mese e 10 giorni in cui sono stato via da casa, solo uno dei miei pomodori ciliegini ha raggiunto un minimo di...

Continua la lettura

Come innaffiare le piante di casa durante un viaggio di sei settimane

Pubblicato il 17/07/2020 da Claudio

Oggi pomeriggio partirò per Taiwan, come faccio ogni due anni. Questa volta, per motivi familiari e a causa dell'epidemia di COVID-19, non staro' li' le solite due settimane, mi fermerò invece per quasi sei settimane, di cui le prime due in quarantena, chiuso al terzo piano di una bella casetta vicino a Hualien, tra le montagne e l'oceano Pacifico....

Continua la lettura